Loading...

Come Fare online Logo Come Fare online

Come unire in una sola stanza uno studio e una camera per ospiti

Da Redazione

Luglio 27, 2023

Come unire in una sola stanza uno studio e una camera per ospiti

A volta in casa ci si trova ad avere una stanza in più e bisogna scegliere se trasformarla in uno studio o in una camera per gli ospiti. Con le esigenze lavorative che sempre più comunemente portano ad aver bisogno di uno studio in casa o le camerette che a volte non hanno modo di garantire ai propri figli lo spazio sufficiente a studiare, è inevitabile pensare di dover dare precedenza a questo e rinunciare ad ospitare amici e parenti durante le loro visite. Potrebbe, però, esserci una terza soluzione, ovvero unire entrambe le possibilità in un’unica stanza. Con le scelte giuste, però, è possibile creare un ambiente multifunzionale che all’occorrenza si trasforma nell’una o nell’altra cosa. Scopriamo, quindi, come fare.

Divano letto: l’elemento indispensabile

Una delle soluzioni più apprezzate è quella di optare per il divano letto. Scegliere di arredare la stanza con un semplice letto, infatti, la farebbe sembrare una camera da notte in ogni momento, anche quando teoricamente dovrebbe essere uno studio. Con il divano letto giusto, invece, si potrà avere un ambiente confortevole sempre: di giorno, infatti, con plaid e cuscini colorati, si adatta perfettamente a uno studio confortevole, mentre all’occorrenza si apre e la stanza si trasforma in una camera per gli ospiti.

I modelli possono essere diversi, in modo da adattarsi a qualsiasi esigenza e stile di arredamento. Basta una semplice ricerca sul web per scoprire dei divani letto Febal prezzi, caratteristiche e dimensioni: sono, infatti, disponibili stili diversi, così come colori e materiali tra cui scegliere per creare l’ambiente che si ha in mente così come lo si desidera.

Postazione lavoro

In uno studio avere una buona postazione da lavoro è indispensabile, e gli elementi di cui si ha bisogno variano a seconda della professione che si svolge. In generale, però, quello che proprio non può mancare è una scrivania abbastanza ampia con computer, almeno una mensola e una cassettiera. Tutto questo è necessario, ma, nonostante l’espressa finalità lavorativa, non stonerà quando la stanza verrà utilizzata come camera per gli ospiti, anzi: anche in una camera una scrivania è sempre utile, anche se si è solo in visita qualche giorno.

In base a come è strutturata la stanza, poi, una buona idea potrebbe essere quella di posizionare la scrivania vicino alla finestra, sia per ottimizzare gli spazi sia per usufruire della luce naturale. Se poi si ha disponibile una parete libera e si è creativi, si può sfruttare il muro per appendere una moodboard e qualche quadro o poster motivazionale: tutto questo sarà molto utile anche per riempire l’ambiente e completare l’arredamento dello studio.

Armadio con specchio interno

Le camere per gli ospiti hanno bisogno di mobili essenziali: una volta posizionati il letto e una scrivania, manca solo un armadio di medie dimensioni, per permettere loro di sistemare i propri abiti e mettersi a proprio agio nella camera.

È possibile scegliere un armadio dal design semplice e magari dello stesso colore della scrivania per armonizzare l’ambiente: se si opta per un mobile di dimensioni maggiori, si può anche sfruttarlo per stipare documenti inerenti al lavoro, dandogli una doppia funzione.

Infine, dato che in uno studio di solito non ci sono specchi ma potrebbe essere molto utile per un ospite, è possibile scegliere un armadio con specchio all’interno delle ante, così che non si veda all’esterno.

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Redazione Avatar

Redazione

La redazione di comefare.com è composta da un gruppo di giornalisti professionisti amanti delle guide evergreen e degli approfondimenti.