Come scegliere un portatile, come si fa a scegliere un notebook?

Le proposte e le offerte per acquistare un portatile sono molte, ma in realtà quali sono le caratteristiche per scegliere un notebook?

Con le molte proposte che presenti sul mercato, si può incorrere nel rischio di acquistare un portatile che abbia caratteristiche troppo elevate per le nostre esigenze, oppure essere convinti di aver fatto un affare e trovarsi tra le mani un portatile che si accende dopo 10 minuti.

In questo articolo, proveremo a dividere in 3 categorie i portatili che potrebbero esservi utili, ed in particolare in Notebook da casa, Notebook da lavoro, Notebook da gaming. Ne ha parlato anche Simone Maestri in uno dei suoi ultimi articoli.

Come scegliere un notebook per casa

Le esigenze di casa sono semplici, solitamente il pc deve poter navigare, poter scrivere documenti e massimo guardare qualche film.

Per queste caratteristiche i notebook da scegliere con questi obbiettivi iniziali, il mercato è molto vasto.

Tuttavia noi vi consigliamo in ogni caso uno standard minimo, secondo noi un portatile moderno deve avere minimo un disco solido (va bene anche da 128gb), 4 gb di ram e un sistema operativo Windows 10 a 64 bit.

Il processore vi consigliamo Intel possiamo partire dalla serie i3.

Nell’eventualità serva più spazio di archiviazione, noi consigliamo di utilizzare dischi esterni, preferiamo la velocità all’archiviazione in loco.

Il pc da casa deve accendersi velocemente, verifichiamo che la batteria abbia una buona durata, attenzione spesso usando i portatili in casa si lascia sempre il caricatore attaccato, è una pratica sbagliata se non si vuole gettare la batteria dopo un anno.

Per questo ultimo motivo verificare che la batteria si possa rimuovere in autonomia.

Come scegliere un notebook per lavoro?

Ufficio

I tipi di lavoro sono molti, se è un semplice pc da ufficio, verifichiamo di avere: un disco da minimo 256 Gb, solid disk, questo ci permetterà una lettura dello stesso molto più veloce. La Ram deve essere da minimo 4 Gb consigliata 8 gb.

Il processore vi consigliamo di rimanere sulla famiglia Intel, con la serie i5, verificare anche le porte d’ingresso al portatile per lavoro è comodo avere delle porte USB 3.0 a disposizione.

Se dobbiamo usare il portatile anche per presentazioni, verifichiamo la compatibilità delle uscite video con il nostro proiettore.

Le marche consigliate sono Dell, Hp, Lenovo.

Grafica e disegno tecnico

Se il pc dovrà essere utilizzato da un grafico o da chi fa disegno tecnico, sopratutto in 3D, le caratteristiche devono essere più performanti.

Vi consigliamo che il portatile abbia: un disco da minimo 512 Gb, solid disk, per un accesso veloce ai dati. La Ram deve essere da minimo 8 Gb consigliata 16 gb.

Lo schermo deve essere di qualità, ci passerete molte ore su questo e non è il caso di affaticare gl’occhi.

La scheda di rete deve essere da 1Gb, questo vale anche per i pc da ufficio.

Come per i portatili da ufficio devono esserci porte USB3.0 e se vi fosse anche un lettore di memorie esterne e un e-sata.

Per i portatili da ufficio, si consiglia sempre di effettuare backup costanti, per questo è fondamentale avere memorie esterne o nas, che gestiscano in modo automatico questi backup.

La scheda grafica DEVE essere separata dalla mobo (diminutivo di scheda madre, motherboard) e avere della ram dedicata. minimo 1 Gb.

Possiamo scegliere di acquistare prodotti delle seguenti marche Dell, Lenovo, Hp o Apple

Come scegliere un portatile per il gaming

Il gaming sul portatile non è vero gaming, non si può customizzare un portatile, l’aggiunta di hardware è più complicata e ci si può lavorare molto meno.

Tuttavia se dobbiamo acquistare un portatile e ci dobbiamo giocare che consigli possiamo avere?

I parametri sono molto simili al pc per grafica e disegno tecnico 3D, con una maggiore attenzione alla scheda grafica che deve essere performante e veloce e compatibile con i tuoi giochi. La scheda grafica deve avere minimo dedicati 2Gb di ram.

Spesso i fattori che invece portano a scegliere un modello di notebook, rispetto ad un altro, sono la pubblicità, l’offerta o il design.

Ecco perchè molti possiedono Mac, ma potevano comprare tranquillamente un pc che costava 80%in meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.