Loading...

Come Fare online Logo Come Fare online

Come risparmiare durante il primo anno di vita dei bimbi

Da Redazione

Febbraio 23, 2023

Come risparmiare durante il primo anno di vita dei bimbi

Quando arriva un bimbo in famiglia, si fa i conti, oltre che con l’innegabile gioia, anche con i soldi. Al giorno d’oggi, considerando anche il caro vita, mantenere un figlio non è una passeggiata. Ecco perché è il caso di imparare i trucchi che permettono di risparmiare nel corso del primo anno di vita del piccolo. In questo periodo, infatti, si spende una cifra che va da un minimo di poco più di 7mila euro a oltre 15mila, numeri che possono essere gravosi per il bilancio di molte famiglie.

Per fortuna, come già accennato, esistono diversi trucchi che consentono di risparmiare (e non poco). Scopriamone alcuni nelle prossime righe di questo articolo.

Scelta intelligente della carrozzina

Nel momento in cui si acquista la carrozzina per il piccolo in arrivo, è il caso di farlo orientandosi verso brand che propongono, oltre alla carrozzina e al passeggino, anche accessori come l’ovetto, la base della navicella e la borsa. In questo modo, con una cifra che al primo impatto può sembrare molto alta, si risparmia in quanto nel prezzo sono compresi diversi articoli che si utilizzano per lungo tempo.

I vantaggi delle farmacie online

Negli ultimi tre anni in particolare, le farmacie online hanno vissuto un vero e proprio boom, frutto dello scoppio dell’emergenza sanitaria. La crescita del fatturato è andata avanti anche a emergenza archiviata. Uno dei principali motivi del successo riguarda proprio il prezzo. Acquistare prodotti per bambini in farmacia facendo riferimento agli e-commerce autorizzati dal Ministero della Salute vuol dire, in media, apprezzare un risparmio attorno al 30% rispetto ai prezzi delle farmacie fisiche.

Non tutto è necessario

Quando ci si prepara all’arrivo di un bimbo, si pensa di dove acquistare oggetti su oggetti. Bene: non è vero! Ce ne sono tantissimi che non sono effettivamente utili e che, se comprati, comporterebbero solo un inutile spreco di denaro. Tra questi è possibile includere, per esempio, la bilancia. I modelli migliori costano anche più di 100 euro, soldi che possono essere risparmiati dato che i consultori pubblici permettono di pesare il piccolo gratis e che lo stesso si può fare dal pediatra di base.

Il cuocipappa

Il cuocipappa è un elettrodomestico di dimensioni contenute grazie al quale è possibile preparare in casa sia le pappe, sia gli omogeneizzati. Per quanto riguarda i secondi, facciamo un attimo due conti per avere un’idea di quanto si può risparmiare. Considerando un costo medio di 1 euro a vasetto e della necessità di circa tre vasetti al giorno dai 6/7 mesi in poi si arriverebbe, a fine anno, a una spesa superiore ai 1000 euro.

Considerando che per un buon cuocipappa si spendono 100/150 euro, è facile farsi un’idea del risparmio.

I gruppi di acquisto solidale

Da una decina d’anni a questa parte, i gruppi di acquisto solidale si sono diffusi a macchia d’olio sul territorio italiano. Cosa sono? Come dice l’espressione stessa, si tratta di gruppi di persone che si uniscono per acquistare prodotti all’ingrosso e per riuscire, di conseguenza, a pagarli di meno rispetto a quanto farebbero rivolgendosi alla grande distribuzione. I GAS sono famosi soprattutto per i prodotti alimentari, ma ce ne sono tantissimi focalizzati, invece, sul mondo dell’infanzia.

Usato? Sì, grazie!

Internet è pieno di spazi dove si vendono accessori e capi di abbigliamento usati per bambini. Giusto per fare un esempio tra i più celebri, ricordiamo l’app Vinted. Anche il marketplace di Facebook è ricco di occasioni interessanti. Numeri alla mano, si può risparmiare fino al 70% in confronto agli acquisti in negozio.

Attenzione alle linee guida dei pediatri

Le più recenti linee guida dei pediatri vanno tenute sotto controllo sia per la sicurezza del piccolo, sia per motivi di risparmio economico. Fondamentale a tal proposito è chiamare in causa l’esempio del girello, ormai sconsigliato dagli esperti in quanto interferisce con lo sviluppo motorio. Evitare di acquistarlo permette di risparmiare diverse centinaia di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Redazione Avatar

Redazione

La redazione di comefare.com è composta da un gruppo di giornalisti professionisti amanti delle guide evergreen e degli approfondimenti.