Loading...

Come Fare online Logo Come Fare online

Come risolvere le emorroidi con i rimedi naturali

Da Redazione

Aprile 05, 2023

Come risolvere le emorroidi con i rimedi naturali

Le emorroidi sono formazioni di tessuto che caratterizzano l’anatomia del canale anale. Hanno diverse funzioni, tra le quali è possibile includere il mantenimento della continenza. Nel momento in cui si infiammano – evenienza con la quale oltre 3/4 della popolazione adulta a livello mondiale ha avuto a che fare almeno una volta – possono dare luogo a sintomi estremamente fastidiosi, tra cui il sanguinamento.

Fondamentale è innanzitutto consultare il proprio medico di fiducia. I farmaci eventualmente prescritti possono essere associati a rimedi naturali che aiutano a potenziarne l’effetto. Quali sono i migliori? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Unguenti

Quando si parla di rimedi naturali contro le emorroidi, un doveroso cenno va dedicato agli unguenti da applicare localmente. Quali sono i più efficaci? Per rispondere a questa domanda, è ovviamente necessario prendere come punto di riferimento gli ingredienti, per esempio l’olio di jojoba. Ottimi sono anche quelli di menta e di cipresso.

Come si può scoprire dando una veloce occhiata online, la crema EmorRisolv è tra le più efficaci per combattere le emorroidi. In questo caso, si ha a che fare con un prodotto che presenta, tra gli ingredienti, l’aloe vera, un rimedio naturale dal portentoso effetto lenitivo.

Alimentazione

L’alimentazione può rivelarsi un’alleata fantastica contro le emorroidi nel momento in cui si punta a risolverle in maniera naturale. Per ammorbidire le feci e per prevenire il dolore eccessivo mentre si spinge, è il caso di aumentare l’apporto di fibre. Attenzione: non bisogna esagerare in quanto il rischio è quello di ottenere l’effetto contrario.

Il consiglio è quindi di rivolgersi a un nutrizionista esperto. Nulla vieta di informarsi su quelli che sono i cibi più ricchi di fibre che possono essere inclusi in una dieta contro le emorroidi. La frutta e la verdura fresca, meglio se di stagione, hanno un ruolo fondamentale e dovrebbero essere presenti in qualsiasi dieta salutare.

Spazio anche ai legumi e ai cereali integrali. Questi ultimi hanno il loro perché anche come fonti di carboidrati a lento assorbimento.

Quando si parla di fonti di fibre che aiutano ad ammorbidire le feci e a contrastare il problema delle emorroidi, un doveroso cenno va dedicato agli integratori a base di psillio. Questa pianta ha semi il cui rivestimento, nel momento in cui entra a contatto con l’acqua, aumenta notevolmente il proprio volume (anche di 20 volte).

Il risultato? Feci molto più morbide e minor probabilità di avere a che fare con il dolore tipico delle emorroidi infiammate.

Assunzione di bioflavonoidi

Questo punto è direttamente collegato a quello precedente in quanto, seppur con un nutriente diverso, chiama in causa comunque l’alimentazione. In che modo? Consigliando l’assunzione di bioflavonoidi. Composti antiossidanti che si trovano in alimenti come gli agrumi, aiutano a rafforzare i capillari e a ridurre l’infiammazione.

Dal momento che uno di essi, ossia l’esperidina, può interagire con diversi farmaci, tra cui gli anticoagulanti, prima di procedere con l’assunzione è il caso di contattare il proprio medico di fiducia.

Malva

La malva, pianta che può essere assunta sotto forma di decotto, ha una forte efficacia lenitiva e lassativa che può rivelarsi risolutiva contro le emorroidi.

Bagno di acqua calda con i sali di Epsom

Concedersi un bagno di circa 20 minuti con acqua calda, magari aggiungendo un pugno di sali di Epsom, può rivelarsi una soluzione preziosa per alleviare il dolore delle emorroidi infiammate.

Esercizio fisico

L’esercizio fisico è un toccasana in tante situazioni, tra cui la lotta, con rimedi naturali, contro le emorroidi.

Dedicarsi ogni giorno a circa mezz’ora di attività fisica aerobica rappresenta un’ottima idea per favorire la funzionalità dell’intestino, aspetto notoriamente fondamentale per prevenire le emorroidi e per provare meno dolore nel momento in cui il processo infiammatorio dovesse innescarsi. Buona notizia: l’esercizio aerobico fa benissimo pure al cuore!

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Redazione Avatar

Redazione

La redazione di comefare.com è composta da un gruppo di giornalisti professionisti amanti delle guide evergreen e degli approfondimenti.