Loading...

Come Fare online Logo Come Fare online

Come pulire e conservare le penne stilografiche

Da Redazione

Aprile 20, 2023

Come pulire e conservare le penne stilografiche

Per ottenere sempre una grande qualità di scrittura dalla propria penna stilografica è necessario sapersene prendere cura nel modo giusto.

Una buona pulizia periodica di questo delicato strumento di scrittura impedisce che il flusso di inchiostro si ostruisca danneggiandolo irrimediabilmente.

Scopriamo come pulire una penna stilografica Montegrappa per conservarne intatte le caratteristiche nel tempo.

La manutenzione della penna stilografica comincia dalla pulizia del pennino, che va effettuata ogni volta che si ricarica il serbatoio o si sostituisce la cartuccia. Si comincia svitando il corpo della penna e facendo attenzione a tenere sempre la parte del serbatoio in verticale, appoggiandolo all’interno di un portapenne.

Prima di tutto risciacquiamo il pennino sotto l’acqua fredda e pulita: possiamo farlo direttamente ponendo il pennino sotto l’acqua corrente o, in maniera più delicata, aiutandoci con una siringa. È fondamentale che l’acqua sia fredda perché le temperature elevate potrebbero danneggiare le componenti interne della penna. Continuiamo fino a che l’acqua risciacquata non risulti trasparente.

Di fronte a incrostazioni di inchiostro è preferibile lasciare il pennino in ammollo per una notte intera all’interno di una soluzione ottenuta da 250 ml di acqua e 5 ml di aceto: questo mix riuscirà a sciogliere i grumi di inchiostro senza rovinare la penna. Una volta effettuata la pulizia del pennino lasciamo che asciughi all’aria per 8-10 ore avendo cura di posizionarlo in verticale su carta assorbente.

Come pulire il serbatoio della penna stilografica

Per procedere alla pulizia del converter dobbiamo prima di tutto staccarlo dal corpo della penna e svuotarlo dell’inchiostro in eccesso, facendo sempre attenzione a non sporcarsi. Anche questo elemento della penna va risciacquato con acqua fredda, usando una siringa perché il getto diretto risulta troppo forte e potrebbe causare un accumulo di acqua difficile da rimuovere. Riempiamo il serbatoio di acqua e agitiamolo per fare in modo che si pulisca dei residui di inchiostro: ripetiamo fino ad ottenere un flusso trasparente.

Posizioniamo il converter su carta assorbente e lasciamolo asciugare per tutta la notte.

Come pulire esternamente una penna stilografica

La penna stilografica va pulita anche esternamente, affinché risulti sempre lucida e ben conservata. Le modalità di pulizia cambiano a seconda del tipo di materiale con cui sono realizzate le penne. Quelle in argento massiccio devono essere lucidate con detergenti e panni specifici: uno spazzolino sarà d’aiuto per pulire le eventuali incisioni e le parti in rilievo. Le penne stilografiche realizzate in metalli duri, come platino, palladio o acciaio inox vanno pulite con un panno morbido.

Stessa procedura per le penne in celluloide, smalto e resina. In ogni caso vanno assolutamente evitati i detergenti aggressivi o prodotti chimici che possono seriamente danneggiare la penna cancellando smalto, colore e decorazioni.

Come conservare nel modo corretto una penna stilografica

Ogni volta che la penna stilografica non viene utilizzata deve essere sempre conservata ben chiusa con il suo cappuccio: in questo modo eviteremo che l’inchiostro si secchi. Dobbiamo riporla possibilmente in verticale all’interno di una penna, della sua scatola o di una teca apposita nel caso di penne da collezione.

Una stilografica che non viene usata quotidianamente deve essere privata di inchiostro: se lasciato a lungo inutilizzato, infatti, tende a seccarsi e gli acidi del liquido si mescolano all’ossigeno causando l’ossidazione del pennino. Le penne stilografiche senza inchiostro possono essere conservate in qualsiasi astuccio anche in posizione orizzontale.

Chi ama le stilografiche e vive la sua passione per la scrittura attraverso gli eccellenti strumenti di alto artigianato italiano che prendono forma da sapienti mani ricche di tradizione, sa quanto sia importante imparare a prendersi cura delle penne nel modo giusto per evitare danni e per garantirsi sempre ottime performance di scrittura nel tempo.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Redazione Avatar

Redazione

La redazione di comefare.com è composta da un gruppo di giornalisti professionisti amanti delle guide evergreen e degli approfondimenti.