Come fare il detersivo per i vetri

Un buon detersivo per pulire vetri, specchi e box doccia in modo naturale ed economico, auto prodotto in casa con ingredienti di uso comune ed efficace!

Gli ingredienti di cui abbiamo bisogno sono molto semplici da reperire, nelle varie ricette che vi elencheremo sono necessari:

  • Acqua tiepida, preferibilmente distillata
  • limone
  • bicarbonato di sodio
  • alcol bianco per liquori a 95°
  • detersivo per piatti biologico
  • olio essenziale

Scegliete la ricetta che più vi aggrada e ricordatevi di utilizzare dei panni o in fibra di bambù o dei semplici fogli di giornale per l’asciugatura.

Spray lava vetri all’alcool

Unite 8/10 gocce di detersivo per i piatti biologico (meglio se autoprodotto) diluito in 100 ml di alcool bianco per liquori a 95°con qualche goccia di olio essenziale a scelta e 400 ml di acqua, meglio se distillata. Versare il composto in uno spruzzino, il preparato durerà molto grazie all’alcool come conservante

Spray lava vetri al bicarbonato

Bastano 50 gr di bicarbonato di sodio diluiti bene in mezzo litro d’acqua, preferibilmente distillata, per ottenere un ottimo lavavetri naturale.

Spray lava vetri al limone

Utilizzare 3 cucchiai di limone fresco, appena spremuto, uniti a 500 ml d’acqua (preferibilmente distillata e tiepida), a cui aggiungere un cucchiaio di amido di mais, agitare bene il composto ottenuto. La conservazione di questo composto non è molto lunga, solo qualche giorno, utilizzare l’avanzo per la pulizia dei pavimenti.

Crema detergente per vetri

Mescolare in una ciotola un cucchiaio di bicarbonato con 2 gocce di detersivo per i piatti biologico e poche gocce di olio essenziale di timo o olio essenziale al bergamotto, mescolare fino ad ottenere un composto della densità dello yogurt.

Potere usare questa crema non solo per i vetri più difficili da pulire (sarà necessario un buon risciacquo), ma anche per altre superfici lucide, come: i box doccia, il forno e i lavandini. Gli oli essenziali al bergamotto e timo hanno proprietà antibatteriche.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.