Come fare gli screenshot

La funzione dello screenshot è diventata sempre più fondamentale al giorno d’oggi. Si tratta di una foto dello schermo del dispositivo che si sta utilizzando, che sia un pc, un telefono, un iPad o altro. Lo screenshot consente quindi di poter condividere ciò che si vede sul proprio schermo con gli altri in maniera semplice e diretta. Attraverso di esso si risparmia tempo e fatica.

Data però la varietà di dispositivi su cui è possibile ricorrere a questa funzione, non sempre si conosce il metodo attraverso cui effettuarla. Ecco, dunque, come fare gli screenshot.

Come fare uno screenshot sul PC

Fare screenshot sul PC è un qualcosa di estremamente semplice. La procedura varia leggermente a seconda dell’aggiornamento di Windows che si ha installato sopra il proprio personal computer. Volendo, per comodità, servirsi della tastiera, su un computer con Windows 8.x e versioni successive è possibile fotografare l’intero schermo con la combinazione di tasti Win+Stamp (in alternativa Prt Scr o Print Screen).

Se si desidera creare uno screenshot della singola finestra che si trova in primo piano la combinazione di tasti cambia nella seguente: Alt+Stamp o Alt+Fn+Stamp.

Situazione leggermente diversa se si dispone di Windows 7 e versioni precedenti. In questo caso è possibile fare lo screenshot dell’intero schermo attraverso il tasto Stamp, o in alternativa Prn Scr o Print Screen.

Una volta fotografata la schermata del computer l’immagine verrà salvata nelle clipboard e toccherà a noi incollarla in un software di grafica, come Paint, Photoshop o GIMP attraverso la funzione incolla e successivamente salvare l’immagine come un qualsiasi file BMP, JPG, PNG.

Come fare screenshot su Android

La funzione screenshot è disponibile anche sui dispositivi Android. La procedura prevede una combinazione di pulsanti presenti sul dispositivo, che cambiano a seconda del modello. Per i dispositivi Android che hanno il tasto Home, per ottenere uno screenshot basterà pigiare contemporaneamente il tasto Power (il tasto per accendere e spegnere il cellulare) e il tasto Home.

Dopo pochissimi secondi a conferma dell’avvenuto screenshot lo schermo lampeggerà e il dispositivo emetterà un suono simile a quello delle macchine fotografiche

Nel caso in cui si utilizzasse un terminale Android che non dispone del tasto Home fisico, la combinazione di pulsanti è leggermente diversa. Occorrerà infatti pigiare contemporaneamente il tasto Power e il tasto Volume giù (il pulsante che consente l’abbassamento del volume).

Anche in questo caso lo schermo si illuminerà e il suono prodotto dal terminale sarà quello di una macchina fotografica. In entrambi i casi la schermata risulterà salvata direttamente nella cartella Screenshot della Galleria.

Come fare screenshot su Apple

Diversi sono i prodotti Apple, ma per ciascuno di essi è possibile ricorrere alla funzione dello screenshot. Con iPhone 8 o precedenti (tutti dotati di tasto Home fisico) per effettuare un’istantanea dello schermo bisogna premere contemporaneamente il tasto Power e il tasto Home.

Nel caso in cui si avesse iOS 11 appena si è portato a termine questo brevissimo procedimento alcuni strutti integrati offriranno la possibilità all’utente di modificare, ritagliare o inviare immediatamente la schermata acquisita. Se non si volesse ricorrere a nessuna di queste funzioni basterà far scorrere verso destra la miniatura della schermata appena fotografata.

Discorso diverso per L’iPhone X e tutti quelli prodotti dal 2018 in poi. Nessuno di essi infatti è dotato del tasto Home fisico. In questo caso sarà possibile fare lo screenshot semplicemente pigiando contemporaneamente il tasto Power e il tasto Volume su (quello che consente di alzare il volume).

Anche in questo caso si illuminerà lo schermo e compariranno immediatamente le funzioni poc’anzi illustrate (modifica, ridimensionamento, condivisione). Dopo aver utilizzato o meno questi strutti l’istantanea verrà salvata in Galleria, nella cartella Istantanee.

Come fare screenshot su iPad

Le modalità di acquisizione di uno screenshot su un iPad sono pressoché le stesse di quelle utilizzate per gli iPhone dotati del tasto Home fisico. I tasti in questione sono gli stessi, vanno anche qui pigiati insieme e contemporaneamente, l’unica differenza sta nel fatto che il tasto Power su iPad si trova non sul lato, ma bensì nella parte alta del dispositivo.

Come fare screenshot su iPad Pro

Il discorso che vale per gli iPad non vale per gli iPad Pro. In questo caso infatti il tasto Home non c’è ed è necessario quindi, per fotografare lo schermo, spingere sul tasto in alto a destra (Volume su) e sul tasto immediatamente superiore (accensione/riposo). La particolarità di questo dispositivo è che i due pulsanti da utilizzare per lo screenshot sono molto vicini e sullo stesso lato. Questo facilita sicuramente l’operazione, già di per sé molto semplice.

    

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.