Come fare ad inviare un telegramma telefonico

Questa mattina mi è capitato di dover mandare un telegramma ossia un breve messaggio di testo che viene recapitato in forma cartacea al destinatario indicato, ma ahimè non sapevo da che parte cominciare … vado in posta? Uso il telefono ? … ok ho chiamato mia mamma e me lo sono fatto spiegare …

Non ci vuole molto ma forse noi giovani non siamo più abituati a questo tipo di comunicazione!

Ma come volevasi dimostrare in certi casi tornano ancora utili.

Eppure arriva finalmente una grossa novità in materia, in quanto se in passato per procedere all’invio di un telegramma era indispensabile recarsi presso un ufficio postale. Ma da qualche tempo è possibile fruire dello medesimo servizio restando comodamente ne proprio appartamento senza doversi necessariamente stressare agli sportelli sempre intasati degli uffici, in quanto oggi si può tranquillamente sfruttare l’opzione in questione attraverso l’utilizzo del telefono fisso, oppure  utilizzando il proprio telefono cellulare grazie al servizio di telegramma telefonico (attivabile attraverso il numero 186).

Ricordiamo che il servizio 186 relativo al telegramma telefonico è attivo tutti i giorni compreso i festivi, a partire dalle ore 7 alle ore 23.

A questo punto ti risponderà un operatore al quale dovrai fornire i dati del destinatario e il messaggio da inviare. Questa operazione si fa in meno di 3 minuti e i costi del telegramma saranno addebitati direttamente sulla bolletta del telefono o sulla sim nel caso si tratti di un cellulare.

Inoltre il servizio assicura massima celerità. Infatti il telegramma verrà recapitato al destinatario entro e non oltre il giorno lavorativo successivo all’accettazione. Nel caso si tratti di piccoli centri urbani ma per i capoluoghi e le città si assicura la recezione in giornata nel 90% dei casi previa accettazione entro le ore 12 del giorno stesso.

Per rendere l’opzione ancora più sicura ed affidabile, Poste Italiane ha deciso di fornire un ulteriore prestazione in materia di telegrammi attivando un nuovo servizio consistente nella anticipazione al destinatario comunicando il testo del telegramma tramite telefonata.

isacco corradi

Isacco Corradi fin dal 2005 si occupa per passione di internet, trasforma questa attività in lavoro nel 2009. Presidente per 10 anni della cooperativa Alpsolution, Sindaco del Comune di Lavarone dal 2015 al 2020, Vicepresidente Fondazione Museo Storico, Consigliere della Magnifica Comunità di Valle, Consigliere della Fondazione Forte Belvedere. Sul web si occupa principalmente di seo e backlink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.