Loading...

Come Fare online Logo Come Fare online

Come arrivare in Sicilia e visitare le più belle attrazioni balneari

Da Redazione

Aprile 13, 2023

Come arrivare in Sicilia e visitare le più belle attrazioni balneari

La Sicilia è una delle mete turistiche estive predilette dagli italiani. Non solo è un luogo pregno di storia e architetture eterogenee, ma offre delle attrazioni balneari uniche per caratteristiche. La Sicilia è amata perché conosciuta come terra del sole, delle spiagge suggestive e del mare cristallino, ma anche del buon cibo.

Ogni estate viene registrata una presenza altissima di turisti stranieri e italiani provenienti da altre regioni, questo perché l’isola più grande del Mediterraneo è incredibilmente affascinante e ricca di attrazioni balneari lungo la costa.

Ecco delle indicazioni su come muoversi in Sicilia, ed anche una lista di attrazioni balneari da visitare.

Come arrivare in Sicilia e come muoversi sull’isola

La Sicilia è facilmente raggiungibile da qualunque zona d’Italia con appositi voli diretti negli aeroporti delle Città di Trapani, Palermo e Catania. In alternativa, nei centri dove sono presenti i porti, come ad esempio a Napoli e a Civitavecchia, è possibile imbarcarsi. Per far ciò, si potrebbe pensare di raggiungere una destinazione portuale con la propria auto per poi imbarcarsi pagando un sovrapprezzo. Tuttavia, è una scelta comoda per chi vuole muoversi sull’isola siciliana servendosi di un veicolo personale.

Ma le linee di trasporto pubblico sono piuttosto efficienti in Sicilia, specie nel periodo estivo, dove vengono messi a disposizione appositi autobus a prezzi economici. Tali autobus garantiscono un collegamento diretto con le maggiori attrazioni balneari siciliane, come ad esempio Taormina, Catania, Palermo, Siracusa e così via. Un’altra opzione conveniente rispetto allo spendere grandi somme di denaro per i taxi, è rappresentata dal Noleggio Auto Car Service, soluzione valida per potersi assicurare un’automobile con la quale muoversi sull’isola.

Le attrazioni balneari da visitare in Sicilia

La Sicilia si divide in due grandi sfere: quella Orientale e quella Occidentale. Entrambe le coste presentano dei borghi meravigliosi e delle attrazioni balneari da non perdere se si è in visita sull’isola. Si tratta di un luogo incantevole per cultura, storia, cucina, ma in estate la maggioranza dei turisti ricerca le migliori spiagge in Sicilia. Ecco quali sono le attrazioni balneari da visitare in Sicilia.

Mondello

Mondello è un quartiere conosciuto di Palermo, collocato all’interno di una cornice naturale mozzafiato. Posizionato tra il Monte Pellegrino ed il Monte Gallo, i paesaggi qui presenti sono da cartolina per bellezza e vastità. La spiaggia è lunga ben 2 km, con un’apparenza lussuosa data dalle ville in stile liberty, ma è parecchio frequentata dai turisti anche perché il livello del mare è basso e rappresenta una sicurezza per le famiglie con bambini. Non manca il divertimento tra feste in spiaggia e aperitivi con dj set. Per tutte queste ragioni, Mondello è una delle migliori attrazioni balneari da visitare in Sicilia, ed è adatta a tutti grazie alla sua eterogeneità.

San Vito lo Capo

San Vito Lo Capo è un’attrazione balneare affascinante in Sicilia, poiché è indicata per passare delle tranquille vacanze sull’isola. Qui le spiagge si dividono tra quelle gestite dai lidi privati e quelle libere, così da offrire una vasta scelta. Inoltre, il mare è tra i più puliti e limpidi di tutta la Sicilia, tant’è che in tanti lo definiscono di pari qualità di quello del Mare dei Caraibi.

Taormina

Borgo meraviglioso posto in altura sulla costa siciliana, Taormina è assolutamente imperdibile per chi è alla ricerca di un posto da favola. Quest’impressione è data dalle differenti colorazioni delle case, dai negozi folkloristici e dagli angoli panoramici presenti. Le spiagge sono intime e composte perlopiù da sassolini, con un mare incredibilmente cristallino e popolato da pesci

Cefalù

Cefalù è una delle attrazioni balneari più frequentate in Sicilia, perché presenta delle spiagge naturali, comode e belle da percorrere. Ma qui c’è anche un centro storico costellato da architetture di influenze Bizantine, Arabe e Normanne.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle e dai un voto!

Risultato 0 / 5. Punteggio articolo: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Redazione Avatar

Redazione

La redazione di comefare.com è composta da un gruppo di giornalisti professionisti amanti delle guide evergreen e degli approfondimenti.