About the author

Related Articles

25 Comments

  1. 1

    Jana

    ciao . sono di Cremona sono rumena e quindi mi sono inscritta per fare la patente io e anche mia sorella a Autoscuola Galli di Cremona e voglio dire se mi credete e stato molto strano perche prima di fare l’essame di guida nn mi hanno lasciato mi diceva in continuazione che io questo essame nn la prendo e mi ha convinto alla fine di ricominciare tutto da cappo pagare tutto di nuovo per fare l’essame di teoria e puoi mi hanno bocciato non lo so ok forse ho sbagliato io va bene ok ! pero puoi hanno bocciato anche mia sorella all essame di guida … puoi hanno deto che deve fare di nuovo l’essame dp un messe .. e puoi alla fine dp tutto questo l’istrutore ha deto che nn li trova posto per fare l’essame e dv fare tutto dall cappo di piu deve pagare tutto dall cappo …per me questo e molto strano perche siamo da 2 anii li che vogliamo prendere la patente e siamo presse in giro perche visto che siamo straniere e nn abbiamo nessuno qua sono rimasta molto malle verramente ho molto bisogno di vostro aiuto !! Grazie !

    Reply
  2. 2

    roberto

    mi fa piacere scrivere in questo momento ancke uno sfogo sicome non sono insieme a mia figlia sopratutto ..e la mia compagna vi spiego in breve possibille spero..convivo con la mia compagna dal 2009 in casa a.t.c provincia di torino ..abbiamo avuto problemi gravi di convivenza con i vicini di casa ..quelli del piano superiore DOPO AVERGLIELO DETTO NUMEROSE VOLTE DI DARSI UNA CALMATA .NON SERVITO A NULLA ANZI PEGGIO RUMORE A QUALSIASI ORA DEL GIORNO E DELLA NOTTE ..CON SEDIE MOBLI OGETTI VARI .FACENDOLO APPOSTA ..GIA PRIMA CKE VENISSE LA MIA COMPAGNIA ANCKE UN ALTRA FAMILIA ..PER FARLA BREVE E SICOME NON ERAVAMO I SOLI AD ESSERE DISTURBATI ..E AVNDO FATTO NUMEROSE DENUNCIE PENALI CON FIRME E TESTIMONIANZA DA ALCUNI VICINI ..NON SERVITO NULLA LO STESSO PER LE AUTORITA QUINDI RCKIVIO TRIBUNALE ..E GIA SECONDO AVOCATO CON PATROCINIO CKE INVIA LETTERE ..DI URGENZA INDATA DI CAMBIO CASA ..NIENTE DA FARE DINIEGO ……..NON SO PIU COSA FARE O UNA BIMBA DI DUE ANNI ANCORA DA COMPIERE ..LA MIA COMPAGNA E DA CIRCA UN MESE CKE VIVE A CASA DI MIA MAMMA CON MIA FIGLIA …UNA COSA INVIVIBILE ..LA BIMBA NON MI MANGIAVA NENCKE PIU ..VERAMENTE SENZA PAROLE ……SE POTETE A PRESTO .TORINO

    Reply
  3. 3

    bertin luca

    ciao sono luca,e ho bisogno di voi,la mia compagna e propietaria di un pezzo di terreno sul lungomare di latina,dove c’e’ un monolocale di circa 40 m quadri,con veranda,altro piccolo locale come deposito attrezzi,tutto recintato e tutto regolare per quanto riguarda la legge.mi succede da oltre 2 anni,che il suddetto e’ stato occupato abusivamente, all’inizio da una coppia di rumeni,che dopo con il passare del tempo,sono diventate ben 8 persone.hanno costruito abusivamente delle baracche,usate come dormitorio,costruito una piccionaia,cambiate le serrature del cancello della recinzione e quella del locale.dopo ripetuti solleciti con tutte le forze dell’ordini possibili,con denuncia depositata in procura,tra cui anche il fatto che stiamo pagando bollette molto salate per la distribuzione dell’acqua,energia elettrica,perche’ il contatore e’ intestato alla mia compagna,sollecitato anche il sindaco,per un incontro,di cui non abbiamo mai avuto risposta.siamo intervenuti sul posto diverse volte con le forze dell’ordine,ma siamo stati sempre cacciati,con minacce ed insulti,perche’ queste persone continuano a dire che loro sono i propietari.sono state fatte anche minacce con parole molto pesanti,a i confinanti del terreno,.la mamma della mia compagna,sta’ attraversando un periodo d’inferno,e sta’ accusando dei malori per questa situazione.vi chiedo solo di contattarmi al piu’ presto,anche telefonicamente ma vi chiedo di farlo presto,perche’ le stiamo provando tutte le strade,ma senza nessun risultato,se voi pensate che ci sia qualche altro mezzo,tipo striscia la notizia,o altri programmi,noi accettiamo tutti i consigli.aaa dimenticavo,abbiamo anche fatto un articolo sul giornale di LATINAOGGI,ma purtroppo anche loro non hanno mai pubblicato. io vi ringrazio per il momento e spero di avere notizie al piu’ presto………GRZIE LUCA DI LATINA.

    Reply
  4. 4

    francesco

    Salve, nel 2011 ho terminato un corso regionale per la quale erano previsti un indennità di 4€ al giorno! E tutt’oggi ancora non mi hanno pagato queste 300€, l’ente formativo invece di pagarmi, se ne lava le mani dandomi un foglio dove dichiarano di non aver mai ricevuto questi soldi dalla Regione Sicilia! Ecco, dopo l’accordo scritto stipulato con loro nel 2011, se voglio ottenere questi soldi che mi toccano di diritto devo prendere l’avvocato alla regione, e non so fino a che punto mi conviene per 300€! Che schifo, sperò che le iene possano aiutarmi!

    Reply
  5. 5

    ANTONIO CASTALDO

    sono un uomo che è stato truffato e infatuato da una donna pericolisissima che adesca gli uomini attraverso un finto innamoramento poi alla fine quando si arriva al traguardo e sta per essere denunciata per truffa e per il reato di adescamento questa bellissima donna raggira tutto e denuncia lei per prima per stalking . Sono stato truffato per circa 30.000 euro da questa donna mi ha tolto tutti i risparmi di sacrifici di una intera vita . AIUTATEMI SE POTETE . Conosco il suo nuovo indirizzo e abita a roma. Antonio Castaldo

    Reply
  6. 6

    tina

    buona sera siamo una famiglia di tre persone abitiamo a nichelino provincia di torino siamo sfratati non colpevoli mio marito a perso il lavoro siamo entrati nelle mergenza casa mi anno dato la risposta positivo ma dicono che non ci sono case noi giorno 26 setembre dobbiamo uscire non sanno dove merteci ma atc non consagna le case anno mangiato tutti soldi non possono mettere a posto le case che ci devo dare il fatto che noi andiamo in mezzo una strata

    Reply
  7. 7

    maria

    Vittorio ha due occhi immensi che ti fissano. Sembrano sorriderti, schiudono le porte di un mondo scandito da sogni e speranze. Intanto urlano la tenacia di un bambino attaccato alla vita.

    La diagnosi del Santobono mette i brividi, per la durezza. Dice: «Tumore al cervello e al midollo spinale». In un attimo, la vita appare ingiusta. Crudele. Beffarda. Ci si sente piccoli così davanti a quegli occhi grandi che la vita comunque continuano ad amarla.

    Vittorio Longoni ha sette anni appena, uno spirito di roccia, un’espressione travolgente all’ombra della visiera numero «46» di Valentino Rossi. Suo padre è un commercialista, ha scalato la montagna senza clamori, nella sua riservatezza, fino a quando gli occhi di Vittorio non hanno mobilitato mezza Napoli, con 40mila contatti su Facebook e 16mila mail in poche settimane.

    «Tieni duro, cucciolo». «Ti siamo accanto». Suo padre Paolo parla piano, mentre racconta un anno di calvario con una dignità immensa. Intanto ammette di aver sentito forte «l’abbraccio più bello e caloroso di Napoli» che continua a sostenere la gara di solidarietà per contribuire alle spese per le cure.

    Tra pochi giorni un aereo porterà Vittorio dall’altra parte del mondo. Destinazione Houston, dove per la prima volta arrivò la voce di Neil Armstrong dalla luna. «Un piccolo passo per l’uomo», e poi il resto. Ovviamente, a sette anni non si può sapere tutto, però si possono insegnare tante cose. Una, per esempio: che se c’è una sola possibilità di farcela, vale la pena andare fino in fondo. Anche se il nemico si chiama tumore.

    Il calvario di Vittorio inizia a Natale del 2013, quando il suo papà lo accompagna in ospedale per un “semplice” mal di testa. Da quel giorno, cambia tutto, compresa la prospettiva della vita. La diagnosi è un colpo al cuore: il tumore è già diffuso e pochi giorni dopo Vittorio è già in sala operatoria perché la massa tumorale provoca una pericolosa pressione endocranica.

    Iniziano i cicli di chemioterapia, poi le radioterapie, quindi il trapianto del midollo spinale. Il piccolo viene assistito con cura dai medici del Pausilipon e dai centri in cui viene applicato il protocollo di cure. Passano giorni, settimane, mesi. Fino al 20 agosto, quando il ciclo si esaurisce. I medici allargano le braccia: «Vittorio, purtroppo, non è guarito». Servono nuovi protocolli sperimentali che in Italia, e in Europa, non esistono.

    Inizia la ricerca dall’altra parte dell’oceano dove c’è una sola struttura in grado di accogliere Vittorio per una nuova sperimentazione di cure. La cartella clinica di Vittorio viene spedita in America, si fissa il primo incontro per valutare la possibilità di accogliere il piccolo nel programma sperimentale di terapia. A Houston, però, la sanità ha il volto spietato della burocrazia e il messaggio freddo rimbalza in Italia: «Prima le garanzie economiche, poi il consulto».

    Paolo, che di professione fa il commercialista, ipoteca i suoi beni, dà fondo ai risparmi di famiglia, si indebita. Va avanti da solo, con determinazione e dignità, poi i suoi amici lanciano la gara di solidarietà per Vittorio e mezza Napoli risponde.
    «Avrei preferito il silenzio, ma ammetto che il calore e il sostegno della gente è grandioso».
    Quaranta mila contatti, 16mila mail: la battaglia di Vittorio diventa la battaglia di tutti. Perché se c’è anche una sola possibilità è giusto provarci, così come suggeriscono quegli occhi grandi di un bambino-uomo che ci insegna cos’è la forza e la speranza.

    Il contributo per Vittorio potrà essere versato sul conto corrente intestato a
    Longoni Dr. Paolo – Petricciuolo Maria Immacolata
    IBAN: IT60 B010 1040 1031 0000 0002 487
    Causale del bonifico: UNITI PER VITTORIO – solidarietà.

    Reply
  8. 8

    gianluca

    Come si può far sapere a Brittany Maynard della cura di alimentazione VEGANA ? possiamo sarvarla

    Reply
  9. 9

    gianluca

    SOLO VOI IENE POTETE AIUTARLA HO VISTO I VIDEO DI QUELLE PERSONE CHE SI SONO CURATE IN QUEL MODO NONN LASCIAMO SOLA GRAZIE ALMENO UN TENTATIVO

    Reply
  10. 10

    Nichi

    http://www.positanonews.it/articolo/40891/lettere-da-piano-di-sorrento-il-giallo-di-sant-acute-agnello-indagata-un-acute-insegnante
    Questa persona continua, mettendo a repentaglio la vita anche deei bambini dove insegna ancora !!

    Reply
  11. 11

    diego

    buongiorno ho un furgone ducato chiuso inferiore ai 35 q posti a sedere 3 del 1999 trasporto di cose ma non uso commerciale o ditta uso privato categoria n 1
    ho imprestato il furgone ha mio fratello che gli anno regalato un lettino che poi non ha potuto prendere perché lo anno fermato i vigili di torino e con se come tutti noi ha la moglie e il figlio di 9 anni muniti di cinghie e di rialzo per il bambino segnalato sul verbale
    anno detto che il mezzo lo poteva guidare solo il proprietario e nessuno al di fuori che gli detti del lavoro iscritti ed le anno fatto art 82 e sequestro del mezzo per un mese anche la motorizzazione ha detto le stesse parole
    ora io mi domando se uno può acquistare un mezzo ad uso improprio ed ha tre posti a sedere dove ho sbagliato se non e uso ditta o commerciale esempio se io voglio andare a fare trial con due moto con mia moglie non e possibile detto dai vigili e dalla motorizzazione anno detto che e un furgone da lavoro ce qualcosa che non mi torna ancora perché ho una assicurazione che per pagare di meno e assicurata per se cade mia moglie ho mia figlia o il cane che fa nucleo famigliare cosa pago allora io !
    e se vero la assicurazione anche se pago 100 euro al mese e comunque una truffa anno detto di cambiare compagnia che per prendere clienti loro assicurano detto dalla vigilessa di torino secondo me e stato un abuso ma chi può saperlo meglio di voi ?

    Reply
  12. 12

    BRUNELLO FRANCO

    Buona sera..io scrivo al nome di Brunello Franco,..residente a Treviso-Carbonera…..queso povero uomo ha 61 anni…ha lavorato 38 anni, poi per problemi di salute.. vari interventi ha superato 6 mesi di malattia e lo hanno licenziato. Dopo la morte di sua madre e’ stato sfrattato dal appartamento ATER….il comune di Carbonera lo ha costretto ad abbandonare l’appartamento…al insaputa del ATER…..questo e’ un mistero……..Ora questo povero uomo dorme in un dormitorio…entra alle 18 e 30 alla sera fino le 8 di mattina….il buono per il pranzo non le danno piu’ ..perche’ l’ass.sociale le ha detto che le deve bastare la cena…..Questo uomo e’ pure invalido e tanti problemi di salute, io chiedo avra’ qualche diritto nel suo paese o solo prese in giro ? Il suo numero del cell. e’ 3497620058 grazie.

    Reply
  13. 13

    AMEDEO

    INTERNATE SALVATORE MARINO IN UN MANICOMIO A VITA GIUSTIZIA PER L ONORE DELLE DONNE DONNE ANGELI SALVATORE MARINO DIAVOLO AMEDEO NAPOLI

    Reply
  14. 14

    Domenico

    Eccolo ! Questo palo è un autovelox non segnalato presente tra agopoli nord e agropoli sud sulla statale 430 , oggi questo autovelox (per il momento almeno finche non lo rimettono a posto) non è piu’ in funzione perchè abbattuto da un eroe con un fucile . Su questa strada vige un limite di 80 kmh (fin qui tutto ok) ma l’ampiezza della strada e la grossa visibilità non farebbe gridare allo scandalo se un automobile passi a 87 kmh , ok se arriva la multa uno si regola paga e la prossima volta ci passerà piu piano , invece no il comune di agropoli che ha fatto multe per oltre 2 milioni di euro (e si proprio 2 milioni di euro) a deciso bene di non inviare le multe in estate dove quella strada è molto trafficata , ma di inviarle a ottobre o peggio ancora a novembre (alcune stanno ancora arrivando) per fare in modo che a tutti arrivino malloppi di multe tutte per la stessa infrazione (il record è di un signore che ne a ricevute 36 andava a lavorare è tutti i giorni passava di li , senza che una comunicazione avvertisse il tipo prima dell’abbattimento dell’autovelox da parte dell eroe col fucile) .L’OBIETTIVO DELL’AUTOVELOX DEVE ESSERE QUELLO DI FARE RALLENTARE NON QUELLO DI FARE PIU’ MULTE POSSIBILI , quindi se ce un rischio per l’incolumità altrui (in questo caso passare a velocità piu’ alta del limite) l’infrazione deve essere contestata piu’ presto possibile e non si deve lasciare che la persona faccia piu’ e piu’ volte la stessa infrazione senza che nessuno gli e lo comunichi fino alla fine del traffico intenso su quella strada (fino a fine settembre quella strada è molto trafficata per via delle località marittime) dopo la strada diveta molto meno trafficata è quindi via alle multe a tutti . SE QUASI TUTTE LE AUTOVETTURE CHE SONO PASSATE SONO STATE MULTATE O IL LIMITE E’ TROPPO BASSO O SIAMO TUTTI BANDITI . L’AUTOVELOX (O MEGLIO QUEL PALO IN FOTO) OLTRE A NON ESSERE SEGNALATO HA FATTO MULTE DAL LATO OPPOSTO DELLA STRADA DOVE E POSTO (E SI OLTRE AD ESSERE DIFFICILE DA INDIVIDUARE FA MULTE DAL LATO OPPOSTO DELLA STRADA) VERSO NORD DIVENTANDO COSI IMPOSSIBILE DA ESSERE INDIVIDUATI , infatti nel lato dove è posto cioè verso sud non scatta foto , perchè li qualcuno se ne accorge e non POSSONO RUBARE AL POPOLO OLTRE 2 MILIONI DI EURO , se gli autovelox diventano invisibili o posti al lato opposto della strada tutti avremmo la posta ingolfata di multe e di ritiri di patenti , OVVIAMENTE LE MULTE SONO DI STILE STROZINO CAMORRISTICO SE PAGHI ENTRO 5 GIORNI PAGHI TOT ALTRIMENTI PAGHI IL DOPPIO (VERGOGNA) . SE VOGLIAMO DIFENDERE I NOSTRI DIRITTI CONDIVIDIAMO E SOPRATUTTO PER CHI LE HA RICEVUTE CONTESTATE E NON PAGATE QUI ANNO SUPERATO TUTTI I LIMITI

    Reply
  15. 15

    Claudio Luzi

    LA CONSAPEVOLEZZA PERDUTA
    Sono un cittadino italiano di 50 anni ed ho visto il programma rai “i dieci comandamenti”. Benigni, come al solito, non ha deluso nella sua performance. Tra l’altro sono anche uno dei tanti che apprezza le doti artistiche di questo attore. Ma scusatemi, sono saltato sulla sedia quando mia figlia mi ha informato del cache di Benigni, di 4 milioni di Euro. Un milione per ogni ora di spettacolo o meglio ancora 400.000 euro a comandamento. Non voglio dire del concetto di sproporzione che si continua a palesare in questo paese che, tra l’altro, sta attraversando enormi problemi economici e di disuguaglianza sociale. La rai, televisione pubblica, non dovrebbe continuare a dare di questi esempi, è stucchevole pensare a quelle persone che non riescono ad arrivare alla fine del mese e malgrado ciò vogliono e riescono a pagare il canone rai. I loro soldi dovrebbero essere impiegati meglio. Ma la questione che trovo paradossale è come si possa prendermi in giro, come credente cattolico, parlando di Bibbia, dei dieci comandamenti, con l’enfasi della cristianità, parlando, su commissione, per pecunia, a 16.000 euro al minuto. Ma non vi sembra imbarazzante? Io dico vergognoso!! Parlare di nostro Signore con quell’enfasi, entrare nei significati profondi del suo insegnamento, di Mosè, del popolo liberato, del mar rosso. Ergendosi, devoto, a rievocare! Mentre lui, nella realtà, per quale stranezza, nuota invece nell’oro di un altro “mare”, che non è quello di Mosè. E’ un’offesa alla pubblica fede, nonché alla mia intelligenza, pensare di spiegare il significato profondo della Bibbia sulla spinta di un cache milionario. Dov’è il nesso? In chiesa la Bibbia ci viene spiegata gratis, non c’è bisogno che la televisione pubblica, per motivi quanto mai discutibili, mi proponga la visione di un programma che confonde il sacro con il profano. Non dimenticate che la televisione pubblica dovrebbe essere usata per insegnare e non confondere sempre più un popolo che vede svanire ogni giorno una certezza in più. Mi domando chi possa aver dato via libera su un argomento religioso, così delicato, legandolo a vincoli esageratamente economici. Povera Italia. Da cittadino, da credente, da padre di famiglia, da abbonato rai, sono “sconcertato”. Claudio Luzi

    Reply
    1. 15.1

      maurizio

      vorrei riprendere il tema dello stabilimento di colledara (te) x i lavoratori licenziati con quel sistema. voglio dire che anche io e altre 2 persone siamo stati licenziati con quel sistema e ancor prima aveva assunto 3 persone e aveva detto che non poteva far fronte alle spese e cosi siamo nella cacca (GRAZIE A RENZI.)

      Reply
  16. 16

    Nome fabrizio

    jobs tax.vorrei dire solo una cosa al premie Renzi.questa legge deve funzionare prima x voi poi tutti i statali e in ultimo la classe operaia.si perche l operaia è quella che manda avanti tutto.senza tutele e precariato allo stato puro ci sarà il collasso del paese chiedo a voi di aiutarci perche le imprese stanno pressioni x attuare il tutto .anzi aiutateteci altrimenti qui si finisce peggio della grecia(o ci siamo già)

    Reply
    1. 16.1

      Nome fabrizio

      nn inviatela è scritta male

      Reply
  17. 17

    Richard

    Vorrei chiedervi se potreste parlare del terrorismo cristiano “Balaka”

    Reply
  18. 18

    Gaetano

    Sono di Palermo, da poco tempo ho perso una causa con la mia azienda, ma vorrei fare un ricorso. Ma c’è un problema, la mia azienda può comprarsi anche questa udienza. Come posso fare per tenere sotto controllo il cellulare dei giudici?
    Sono un part-time e ho richiesto il rinnovo del passaggio del contratto. Il giudice si è valso di dare un giudizio a favore dell’azienda dicendo che i testimoni erano leggermente poco credibili avendo tutte le prove a mio favore, anche i miei testimoni (sia aziendali che della contro-parte). Come può succedere che il giudice si sia trasferito a Roma per una promozione?
    Vorrà dire che se lo sono comprati. Contattatemi, grazie in anticipo.

    Reply
  19. 19

    DENNIS

    siamo una famiglia con 3 minori la curia di verona ma fatto sfrato ho cercato di parlare con loro ninte da fare come facio

    Reply
  20. 20

    OTTAVIA

    ho avuto una truffa edile se voi mi potete aiutare grzie

    Reply
  21. 21

    GIANLUCA

    SPERO CHE MI CHIAMATE O TUTTO QUELLO CHE VOLETE FOTO ECC… ORA BASTA COSI NON VA””’

    Reply
  22. 22

    Barbara

    Ho comprato un frigorifero su teckno-zone e a seguito el ritardo della consegna mi sono accorta che il sito é un sito truffa e che é stato riattivato da poco. Inizialmente avevo solo letto le recensioni positive. Come me sono stati truffati una marea diconsumatori che oostano commenti ma non fanno nulla. Mi potete aiutare?

    Reply
  23. 23

    toni

    salve.. ho visto un servizio che avete fatto su la malattia di parkinson. mio papà ne soffre da 6 anni. ha 67 anni,ormai i farmaci non fanno piu effetto. lui abita in albania e ha fatto anke delle visite qua in italia ,i medici gli hanno datto solo farmaci ke pero non migliora anzi..non so proprio dove rivolgermi per alleviare in qualche modo questa malattia..vi prego di aiutarmi in qualche modo GRAZIE IN ANTICIPO

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - Comefare.com è un marchio Fair Media Shuttle S.r.l. P.Iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi