About the author

Related Articles

2 Comments

  1. 1

    silver price

    Sbiancamento in Studio – LaserPer quanto riguarda il laser la Food and Drug Administration FDA ha approvato tre tipi di laser che si possono usare al posto delle lampade tradizionali per il bleaching: il laser a argon, quello a CO2 e il laser a diodi.L’Argon laser attraverso la sua luce visibile blu emette fotoni a alta energia che eccitano le molecole di perossido di idrogeno senza innalzare la temperatura, mentre l’effetto termico del laser a CO2 può potenzialmente provocare irritazioni pulpari.Oggi comunque la maggior parte dei dentisti usa per il bleaching il laser a diodi (810/980) e ultimamente si sta diffondendo l’uso anche del Nd :YAG. Il laser oltre un effetto diretto sul gel ha anche un effetto indiretto sul processo sbiancante in quanto con la sua energia apre i tubuli dentinali e consente una migliore penetrazione del prodotto all’interno dei tessuti dentali.Il protocollo di applicazione è completamente diverso rispetto alle lampade tradizionali in quanto non c’è un puntale full-arch e ogni dente viene esposto singolarmente al laser per uno o due cicli che vanno dai 10 ai 30 secondi con potenze da 3 a 5 W con movimento circolare.

    Reply
  2. 2

    Roberta Giannattasio

    Grazie ! informazione utilissima ! continuate a segurci e se avete domande sapete dove scriverci

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - Comefare.com è un marchio Fair Media Shuttle S.r.l. P.Iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi