Come fare i pomodori ripieni freddi al cous cous Reviewed by Redazione on . Sentite nostalgia dell'estate? Nonostante l'inverno sia alle porte non volete rinunciare alla bontà dei piatti freddi, magari da servire anche durante un aperit Sentite nostalgia dell'estate? Nonostante l'inverno sia alle porte non volete rinunciare alla bontà dei piatti freddi, magari da servire anche durante un aperit Rating:
Sei qui: Home » Cucina » Ricette » Come fare i pomodori ripieni freddi al cous cous

Come fare i pomodori ripieni freddi al cous cous

Come fare i pomodori ripieni freddi al cous cous

Sentite nostalgia dell’estate? Nonostante l’inverno sia alle porte non volete rinunciare alla bontà dei piatti freddi, magari da servire anche durante un aperitivo organizzato in casa con i vostri amici? Questa, allora, è la guida che fa per voi!

All’interno di questa guida, infatti, vi proporrò una ricetta apparentemente estiva, ma molto sfiziosa, semplice e poco dispendiosa, da preparare se per esempio avete a disposizione poco tempo o se volete preparare una tavolata ricca di sfiziosità gustose e destinate anche ai palati più esigenti. Ciò che andremo a preparare, sarà molto gradito (escludendo qualche piccolo ingrediente), anche a chi segue una dieta vegan, poiché ricco di sfiziose verdure: i pomodori ripieni di cous cous, da servire rigorosamente freddi. Un piatto, dunque, buonissimo ma che vi permetterà anche di prepararlo prima della vostra cena o del vostro aperitivo, proprio perché non richiede di essere servito fumante.

Con i pomodori e un po’ di fantasia, sarà possibile infatti rendere le nostre pietanze gustosissime e leggere allo stesso tempo. Ecco cosa ci occorre per realizzare i nostri pomodori ripieni (le dosi degli ingredienti che seguono, sono pensate per 4 persone):

  • 12 pomodori piccoli;
  • 120 grammi di cous cous;
  • foglie di basilico;
  • brodo vegetale;
  • aglio;
  • 30 grammi di pinoli;
  • parmigiano reggiano grattugiato (se avete ospiti vegani, vi consiglio di acquistare il formaggio senza caglio);
  • sale;
  • pepe;
  • olio extravergine di oliva.
  1. Andiamo innanzitutto a realizzare il composto che uniremo poi al cous cous. Ciò che vi occorrerà per renderlo perfetto, sarà semplicemente un frullatore:
  2. Staccate le foglie dalla piantina di basilico (se ne avete una in casa, farà sempre comodo per la realizzazione dei vostri piatti!), lavatele accuratamente, asciugatele e mettetele nel vostro frullatore; al basilico, andate ad unire due cucchiaini non colmi di sale (in questo caso meglio grosso) e frullate il tutto per qualche minuto.
  3. Amalgamate il composto così realizzato con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva e continuate a frullare ancora per un po’, prima di aggiungere qualche pinolo e un po’ d’aglio precedentemente sbucciato e tagliato in fettine sottili; aggiungete ancora un po’ di olio e continuate a frullare fino a quando non sarà pronta una salsina omogenea.
  4. Al composto realizzato, aggiungete un po’ del vostro formaggio grattugiato e mescolate per bene.
  5. È arrivato il momento di passare ai pomodori: questi andranno ovviamente lavati accuratamente e, successivamente, andrà tagliata la parte superiore (con il picciolo, che non andrà eliminato). Dopo averla messa da parte (mi raccomando, non gettatela perché vi servirà successivamente da guarnizione!), svuotate il vostro pomodoro del succo e dei semini, e posizionatelo “a testa in giù” su dei fogli di carta assorbente.
  6. Preparate del brodo vegetale a parte (ne esistono di già pronti che richiedono solo di essere accuratamente riscaldati, altrimenti potrete usare il classico dado vegetale) e iniziate a preparare il vostro cous cous, seguendo le indicazioni per la cottura, riportate sulla confezione. Al posto dell’acqua, aggiungete il vostro brodo.
  7. Dopo aver cotto il cous cous e sgranato con l’uso di una forchetta, mettetelo in una ciotola a far raffreddare e, successivamente, unite il composto preparato precedentemente.
  8. Il passo successivo, consiste nel riempire i pomodorini svuotati con il cous cous; se volete, unite anche dei pezzettini di pomodori precedentemente tagliati sopra il ripieno, unendo qualche fogliolina di basilico e “richiudete” il vostro pomodoro con la parte superiore che avete precedentemente messo da parte. Mi raccomando, il pomodoro deve essere ben ripieno e la parte superiore deve essere inserita come semplice decorazione, sopra il cous cous, senza quindi richiudere totalmente il pomodoro, ma lasciando intravedere il ripieno.

Il vostro piatto freddo è così pronto per essere servito… Buon appetito!

Informazioni sull'autore

Numero di articoli pubblicati : 2206

Lascia un Commento

© 2014 - Vietata la riproduzione dei contenuti - Comefare.com è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità

Scroll to top